All Posts By

admin

Santa’s Falling – Natale a Riccione

By | Magazine

A RICCIONE… SOFFIA IL GELIDO VENTO DELL’INVERNO

Aiutanti e abitanti del Paese di Babbo Natale lo hanno anticipato di qualche giorno per preparare la città al suo arrivo. Quest’anno quindi ha dovuto preparare la slitta da solo e forse non ha fatto proprio un ottimo lavoro… Infatti da qualche giorno sta vagando sopra la Riviera, ma la slitta è in avaria e il suo volo si rivela un tantino movimentato, quindi accidentalmente perde qualche pacco qua e là.

Dopo aver tentato in ogni modo di atterrare sulla pista che lo Yeti ha preparato per lui in Piazza, purtroppo, durante la notte, Babbo Natale che non ci vede più tanto bene, confuso dalle luminarie, distratto dagli amici pinguini che si rincorrono tra le vetrine sfavillanti e i pini marittimi, perde completamente il controllo della slitta e si schianta rovinosamente sulla pista d’atterraggio.
Tuttavia salvo e stordito aspetta i bambini che accorrano numerosi a ristorare lui e le sue renne con carote e biscottini, prima di rimettersi in viaggio e ritornare il prossimo anno con una slitta supersonica!

Nello specifico l’opera “Santa Claus falling”, idea e design di Lorenzo Lunati, realizzata interamente presso l’azienda LUNATI MANUFACTURING IDEAS SRL, ideata come binomio tra un’opera di Land Art e Street Art, in cui l’opera d’arte viene decontestualizzata dai tradizionali ambienti espositivi e esposta a diretto contatto con il pubblico, mira a proporre una visione del mito di viagra pas cher Babbo Natale più divertente e contemporanea, che trova il suo perfetto posizionamento e riscontro nella Città di Riccione, sempre dinamica e all’avanguardia, nel panorama dell’accoglienza e del turismo.
L’intento di quest’opera, volutamente fuori dalle righe, ha come obiettivo quello di suscitare l’attenzione mediatica di questo particolare e suggestivo momento dell’anno.

PER MAGGIORI INFO: Visita il sito Lunati Manufacturing

Digital Design Award & OFFF Italy 2016

By | Magazine

Quest’anno ho avuto il privilegio di essere membro della giuria di guru & leaders digitali a cui è stato dato il compito di valurare i migliori progetti digitali sviluppati nel corso dell’anno in Italia. Ho acheter du cialis en ligne appena terminato il mio compito e quindi vi voglio un pò spoilerare quello che ho valutato.

01. CONSIDERAZIONI

Nonostante il periodo in Italia non sia dei più felici, per sperimentare e sviluppare nuove soluzioni digitali , ho trovato nei progetti in nominations che si siano delineate alcune linee guida di estetica molto interessanti, che saranno senza dubbio utilizzate nel prossimo futuro del webdesign.

02. CRITERI DI GIUDIZIO

I criteri di giudizio che ho utilizzato, premiano innanzitutto lo Storytelling e quello che io chiamo l’emozione digitale: ovvero, il tempo trascorso ad interagire con il prodotto interattivo, quella cosa che mi tiene la mano incollata al mouse e l’occhio fisso sul monitor ad esplorare ogni singolo pixel ed ogni singola animazione. Quella cosa che ti fà condividere un link, effettuare un

acquisto online o nel mondo reale, insomma: fa sì che il tuo committente abbia un ritorno all’investimento digitale.

03. CONCLUSIONI

La cerimonia di consegna dei Digital Design Award avverrà durante la Gala Dinner conclusiva dei Digital Design Days + OFF on tour, che si terranno a Milano dal 27 al 29 Ottobre 2016.

PER MAGGIORI INFO: Visita il sito DDD + OFF Milano 2016

Una bella sorpresa!

By | Magazine

Accendo il mio iPhone ed è insolitamente pieno di notifiche, poi scarico la posta, e la trovo piena di messaggi di complimenti, penso:- Ma cosa può essere successo?

Poi, come ogni mattina, faccio colazione, leggo la Gazzetta, accendo la mia bella playlist di Spotify ed inizio a perdermi negli abissi del webdesign, cercando spunti ed ispirazioni, nel vasto mare di internet. Navigando qua e là, un articolo coglie la mia attenzione:

Scopri i 107 webdesigner del momento.

Inizio a scorrere la lista, alla ricerca di qualche web designer italiano… Ed in effetti, trovo subito: Lorenzo Bocchi e Camilla Zampolini, due tra i più talentuosi creative director Made in Italy del momento, poi il bravissimo Vito Salvatore Interactive Art Director di Apple…

Scrollo ancora la pagina, alla ricerca di altri italiani e poco sotto, distrattamente il mio sguardo ne trova un altro:- Eccolo! Si chiama Stefano, come me! Penso subito al mitico Scozzese!
Qualche secondo di pausa e poi realizzo che invece, al numero 26 tra i migliori 107 creativi digitali del momento, ci sono proprio io!

Per descrivervi l’emozione che si può provare in un momento del genere, vi posso far pensare ai https://www.cialissansordonnancefr24.com/generique-cialis/ complimenti che vi rivolge il vostro datore di lavoro per un progetto a cui avete dato il massimo, all’ultimo rigore calciato da Fabio Grosso ai mondiali di calcio del 2006, alla vista della Tour Eifell tra i boulevard di Parigi, ad un abbraccio di una persona a cui tenete particolarmente… Insomma, qualcosa che vi lascia un segno nel vostro cuore.

Molto probabilmente questa certificazione di qualità non avrà tanta influenza sul mio lavoro futuro, probabilmente verrà dimenticata e sostituita da altri obbiettivi e progetti, seguendo il normale flusso della vita. Ma tra un pò di anni, quando Facebook mi ricorderà cosa accadde oggi, rileggendo queste righe, ripenserò a come mi sono sentito orgoglioso e fiero del mio lavoro!

E’ online il nuovo sito di Weberia Design!

By | Magazine

Era da tanto tempo che volevo farlo e per festeggiare il 15° anno di attività di Weberia, mi sono preso un pò di tempo per Re-stilizzare il mio portfolio.

Lo stile rispecchia un pò le tendenze del web design del giorno d’oggi, ovvero

un mix tra flat e material design, linee molto semplici, e colori in contrapposizione tra il bianco dello sfondo ed il “blu” degli elementi grafici, considerato nella cromoterapia, il colore della calma, della serenità e della pace; Queste sensazioni le vorrei trasmettere appunto all’utente che naviga il mio portfolio, mettendolo di fronte in modo semplice ma diretto, alle mie idee di acheter viagra comunicazione digitale.

Per quello che riguarda i contenuti del sito e lo Storytelling (Una delle azioni comunicative più importanti ed efficaci nel webdesign moderno), ho pensato di inaugurare una nuova sezione: Weberia Magazine, che si prefigge di informare i follower sui nuovi progetti online, sui principali avvenimenti dei clienti e sullo studio di soluzioni innovative che ruotano attorno al mondo del WebDesign.

Ho dedicato inoltre un “piccolo spazio” nella sezione Contatti, al mio paese: Marano sul Panaro, un piccolo borgo felice che si trova al confine tra la famosa Valle dei Ciliegi e i primi colli Modenesi. Anche se può sembrare strano, lo considero parte integrante del mio staff, in quanto vivere qui segna giornamente la mia ispirazione, il mio modo di lavorare e di intendere la comunicazione.

Buona navigazione!